Quali fiori regalare per la festa della mamma

Andrebbe festeggiata ogni giorno ma una volta l’anno è proprio la sua festa e allora, in quella data, si può dirle quanto l’amiamo e si può ringraziarla per tutto quello che fa per noi. Regalare fiori per la festa della mamma è un’usanza che continua ad essere molto apprezzata. Sono tante le tipologie di piante e fiori adatti per l’occasione. Ovviamente conta tanto il gusto personale sia per il tipo di fiori che per il colore. La festa della mamma si festeggia nel mese di maggio, il mese mariano, il mese delle rose. Per questo regalare rose alla propria madre per la festa della mamma è un bel modo per rappresentare questo giorno. Una rosa bianca o un mazzo, non importa quante sono, è il simbolo ed il significato che conta. E rosa vuol dire amore, eleganza, tenerezza. Alle mamme che amano le rose si può regalare un bel cesto di rose bianche rosa ad indicare il nostro amore tenero e profondo. Se si vuole ringraziare nostra madre per tutto quello che ogni giorno fa per noi possiamo regalarle un’artemisia che nel linguaggio floreale simboleggia proprio l’apprezzamento per l’aiuto e per ciò che ci viene donato ogni giorno.

Perfetta per l’occasione è anche l’azalea che, nel linguaggio floreale, simboleggia la temperanza e che è simbolo indiscusso di femminilità. Anche l’orchidea è un fiore adatto per la festa della mamma. Questo fiore simboleggia l’amore e la specie Cattleya indica altresì il fascino che si acquista con il trascorrere degli anni.

La Camelia simboleggia la raffinatezza e la perfezione, regalarla alla propria madre equivale a dirle che tutto quello che fa lo fa in modo raffinato e perfetto, proprio raffinata e perfetta  è lei.
La Dalia esprime la riconoscenza, il buon gusto, si regala per esprimere la propria gratitudine. Un fiore elegante e perfetto per la festa della mamma.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>