Quali fiori regalare per la festa del papà

Siamo abituati a regalare fiori per la festa della mamma e spesso si pensa, a torto, che questo sia un dono fuori luogo per la festa del papà. Niente di più sbagliato. Questa festa così importante e piena di significato, che nasce nei primi decenni del XX secolo, è un’occasione adattissima per un omaggio floreale.

A questo proposito è bene ricordare che la festa del papà si festeggia il 19 Marzo e coincide con il giorno di  San Giuseppe. Giuseppe venne scelto da Maria proprio perchè aveva un giglio bianco in mano. Quindi, se si vuole dare il significato profondo  a questa festa si può regalare, magari assieme alla cravatta o al profumo o al libro, o a quasiasi altro dono scelto per il papà, un giglio bianco a rappresentare l’amore ed il rispetto che proviamo per lui.

I fiori  destinati ad un uomo, diversamente da quelli rivolti alla donna, devono avere colori decisi e anche la corolla ben definita. Un anthurium rosso è perfetto: la forma che ricorda il cuore indica l’amore che si nutre nei confronti del proprio padre, il colore rosso, oltre che indicare l’amore, è perfetto per un uomo. Anche il girasole è un fiore adatto per essere donato ad un uomo, in particolare al proprio papà, soprattutto se il vostro papà è per voi come il sole: ossia se vi mette allegria, buonumore e se fa risplendere le vostre giornate.

Altro fiore indicato per i papà è il Nastruzio. Questa pianta, il cui fiore ricorda la forma di un elmo, simboleggia la lotta. E’ quindi perfetto per i “soldati” quotidiani che ogni giorno compiono sacrifici e combattono per il giusto. E chi più del papà combatte per far si che la sua famiglia viva serenamente?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>